Il blog dell'Associazione

Notizie riguardo alla vita dell'Associazione e altre segnalazioni.

13/01/2018

Sabato 13 gennaio 2018, alle ore 10,30 nella sala Cremonsi del Museo Civico di Crema e del Cremasco si terrà la prima conferenza del nuovo anno organizzata dalla nostra Associazione, in collaborazione con l’A.I.C.C. (Associazione Italiana di Cultura Classica) sezione di Codogno - Crema, in orario mattutino per consentire la partecipazione degli studenti delle scuole medie superiori.

Verrà presentato il Dizionarietto di Greco di Paolo Cesaretti - Edi Minguzzi, pubblicazione che “vuole sottolineare, e avvalorare su base storica e critica, la portata innovativa della lingua greca, radice viva e rigogliosa che produce sempre nuovi germogli”.
Il Dizionarietto contesta dunque il cliché del greco come lingua morta e, lungi dal presentarsi come sussidio scolastico o come strumento per soli eruditi, include nei suoi 400 lemmi (da accademia a zoologia) non solo i termini che provengono dalla tradizione dell’umanesimo classico, ma anche i neologismi che hanno caratterizzato evoluzioni e rivoluzioni degli ultimi secoli (da psicanalisi a cinematografo a cibernetica).
Infatti, come scrivono gli autori, “il greco antico dà forma e sostanza linguistica a tutto ciò che la civiltà volta a volta produce di nuovo”.
Di ogni lemma considerato il Dizionarietto presenta l’etimologia, la fortuna culturale, gli esiti spesso paradossali e perfino divertenti nella lingua comune (come Epifania che diventa Befana), le curiosità e l’uso, con citazioni di passi greci proposti in originale e muniti non solo di traduzione, ma anche di trascrizione, per agevolare la lettura a chi proviene da percorsi di formazione estranei a quell’unicum della cultura europea moderna che è il nostro liceo classico.
Nell’ottica prescelta dagli autori il corpo delle parole della lingua greca appare come un prisma che irradia in un gioco di composizioni e ricomposizioni la pluralità originaria dei significati, fornendo al lettore uno strumento prezioso per diventare padrone della sua lingua.

 

Curricula relatori

Paolo Cesaretti insegna Letteratura greca, Civiltà bizantina e Storia romana all’Università di Bergamo. Studioso di formazione storico-filologica, si è particolarmente dedicato all’epoca bizantina, privilegiando la tradizione filologica e la ricezione dei testi classici, la storiografia, l’agiografia e i rapporti con l’Occidente medievale. Ha pubblicato edizioni critiche e testi di scavo, saggi monografici, articoli eruditi, traduzioni e curatele nonché biografie storiche. Tra le sue pubblicazioni più recenti Le quattro mogli dell’imperatore (Milano 2015) e Testo agiografico e orizzonte visivo (con B. Hamarneh, Roma 2016).

Edi Minguzzi insegna Lingua greca all’Università Statale di Milano. Glottologa allieva di Vittore Pisani, ha pubblicato saggi sulle intersezioni storico-culturali sottese alla comparazione linguistica, dalle radici indoeuropee (Nomi e Numi. Lineamenti di antichità indoeuropee, Milano 2000) alla tarda antichità. Sensibile alla didattica del greco (Imparare il greco. Grammatica e Lessico di base, Milano 2012) ha altresì pubblicato saggi di linguistica (L’idea di Struttura, Milano 2002; Codici e Comunicazione, Milano 2003) e semiologia (La parola e la frase. Corso di semantica, con R. Giacomelli, Roma 2007).

 

 

Associazione degli ex-alunni del Liceo Ginnasio "A. Racchetti" di Crema

L’Associazione, fondata il 4 novembre 2000, è un centro di vita associativa e culturale, autonomo, pluralista, apartitico, a carattere volontario, democratico.

Iscrizione Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle iniziative dell'associazione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.