Eventi in Calendario

Notizie riguardo alla vita dell'Associazione e altre segnalazioni.

Mercoledì 1° giugno, presso Palazzo Vimercati a Crema, il prof. Franco Gallo ha illustrato il tema "Nietzsche e la musica", anche con l'audizione di brani musicali utili alla comprensione dell'argomento trattato. Notevole l'afflusso di pubblico e molto apprezzata la presentazione del relatore, che è oggi Preside del Liceo Scientifico di Crema e che ha già positivamente collaborato in passato con la nostra Associazione.

View the embedded image gallery online at:
https://exalunniracchetti.it/notizie?start=128#sigFreeId810307ee1a

Domenica 22 maggio si è svolta l'annuale gita culturale della nostra Associazione, che ha portato i partecipanti a Castelseprio, con visita alla Chiesa di Santa Maria foris portas, al Monastero di Torba ed a Castiglione Olona, isola toscana in Lombardia. L'iniziativa ha riscosso un notevole successo. Quest'anno gli aderenti all'invito sono stati ben quaranta. Il prof. Cesare Alpini ha svolto con l'abituale competenza professionale e con grande simpatia il suo ruolo di guida culturale. Molto apprezzate dai partecipanti sia la scelta delle mete, sia le modalità di presentazione dei luoghi visitati. Un altro esempio di come la nostra Associazione sappia promuovere eventi culturali di qualità puntando anche sulla piacevolezza delle esperienze proposte e sul gusto di star bene insieme.

View the embedded image gallery online at:
https://exalunniracchetti.it/notizie?start=128#sigFreeId30349cfcf8

Sabato 26 marzo, presso l'Aula Magna del Liceo Classico "Alessandro Racchetti" di Crema, si è svolta la presentazione "Quando il cinema si tinge di nero. Carrellata cinematografica tra giallo, noir e horror", riservata alle classi del Liceo. Relatrice è stata la dott.ssa Gabriella Aguzzi, critica cinematografica. Anche su indicazione delle ultime Assemblee dei soci, quest'anno la nostra Associazione riserva almeno un paio di eventi agli studenti del Liceo "Racchetti", privilegiando, in questi specifici casi, modalità di realizzazione interne alla struttura didattica liceale, rispetto alle normali conferenze aperte al pubblico presso Palazzo Vimercati a Crema. Anche la successiva iniziativa "Madzialimoyo" ("L'acqua è vita"), prevista per la secoinda metà del 2011, si dovrebbe svolgere con le stesse modalità. Aperte a tutti gli interessati saranno invece le altre iniziative associative previste in programma per l'anno 2011.

View the embedded image gallery online at:
https://exalunniracchetti.it/notizie?start=128#sigFreeIde0538f4905

Ottima partenza del calendario iniziative 2011: Don Emilio Lingiardi, Parroco della Cattedrale di Crema e apprezzato studioso, ha condotto la serata inaugurale dedicata ad Ario (256-336) e all’arianesimo. Ammirevoli la chiarezza espositiva e la profondità teologica del relatore. Come spesso accade per le nostre serate, il pubblico ha gremito con largo anticipo la sala ed ha seguito con viva partecipazione la presentazione. Per Ario l’unità di Dio è incompatibile con la pluralità delle persone divine. Il Figlio, cioè Cristo, non ha la stessa natura del Padre, cioè Dio, ma è soltanto la sua prima creatura e il tramite per la creazione degli altri esseri. La seconda persona della Trinità non è uguale alla prima: se Cristo è stato generato da Dio, ne consegue che “vi fu un tempo in cui il Figlio non esisteva”. Quindi la resurrezione di Cristo, vero fulcro del Cattolicesimo, non è un evento divino e la redenzione non può avvenire attraverso di essa. Il Figlio non è “consustanziale” al Padre ma è diverso “per sostanza e natura”. Crolla di conseguenza l’intera impalcatura dogmatica trinitaria. Don Lingiardi ha condotto i presenti lungo la storia dell’arianesimo: dall’editto di Costantino del 313 all’ambiente intellettuale di Alessandria, dal sinodo del 321 che scomunica Ario al concilio di Nicea nel 325, proseguendo oltre la morte di Ario attraverso il concilio di Costantinopoli del 381 e la decisione di Teodosio di fare del Cattolicesimo nel 391 la religione di stato. Descritti i protagonisti della vicenda: il vescovo Alessandro, il suo successore Atanasio, papa Silvestro e quindi i molti che per tutto il quarto secolo dibatterono la “disputa trinitaria”, sino alla definitiva vittoria del credo niceno-costantinopolitano. Ricordati i popoli germanici che si fecero invece ariani e che conquistarono poi l’Occidente: Vandali, Visigoti, Ostrogoti e Burgundi, e naturalmente i Longobardi, che solo alla fine dell’ottavo secolo si convertirono al Cattolicesimo. Un calorosissimo applauso ha accolto la fine della relazione. Al termine della serata ha preso la parola l’Assessore alla Cultura di Crema, arch. Paolo Mariani, che ha espresso il suo apprezzamento per la serata e per il relatore, complimentandosi con la nostra Associazione per la sua dinamicità organizzativa e per l’elevata qualità delle iniziative culturali proposte.

View the embedded image gallery online at:
https://exalunniracchetti.it/notizie?start=128#sigFreeId366a27206b

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.